Libreria Bonilli

Categorie

Editori

Pubblicità

Newsletter

La cicatrice chirurgica. Verità cliniche e problemi medico legali

Iorio M., Navissano M.

Minerva Medica 2006

Pagg. 144

Isbn: 9788877115289

 

Altri dettagli

In offerta In offerta!
13,00 €

Minerva Medica 2006


La cicatrice chirurgica nasce come una figlia povera nell'ambito del risarcimento del danno alla persona. La mancanza di dialogo tra dermatologia, chirurgia plastica e medicina legale ha creato una specie di malinteso persistente.
Ne sono derivati equivoci, incomprensioni, errori. La nascita del danno biologico, nozione giuridica che comprende ogni modificazione peggiorativa dello stato di salute di una persona anteriore al fatto lesivo, ha creato l'assiona che il danno alla salute è sempre e comunque risarcibile in ambito civilistico. 
Oggi la incomunicabilità tra discipline mediche e chirurgiche e medico legali è cessata. La crescita allarmante delle cause contro i professionisti sanitari ha prodotto pubblicazioni sulla responsabilità professionale e sul risarcimento del danno tegumentario.
Il volume illustra le novità cliniche, chirurgiche e terapeutiche sulla cute e sulla cicatrice; verifica i presupposti delle valutazioni della cicatrice chirurgica in ambito giurisprudenziale e medico-legale; presenta un metodo articolato di quantificazione del danno, del suo aggravamento, del rimborso di spese sanitarie, e descrive i prodotti assicurativi privati offerti in tema di garanzie sanitarie e responsabilità professionale.
Indice
Cicatrizzazione
Fattori che influenzano la cicatrizzazione
Prevenzione e trattamento delle cicatrici
Danno cutaneo cicatriziale
Valutazione del danno cicatriziale
Valutazione del danno biologico cicatriziale
Rimborsi assicurativi
Responsabilità professionale e tutela assicurativa
Problemi attuali

 

  • Anno 2006
  • Autore Iorio M., Navissano M.
  • codice isbn 9788877115289
  • Nota Copertina flessibile
  • Pagine 144

Nessun commento da parte dei clienti in questo momento.

Solo utenti registrati possono postare commenti.

Carrello  

(vuoto)