Libreria Bonilli

Categorie

Editori

Pubblicità

Newsletter

Ostetricia di Williams 24° edizione

Cunningham, Leveno, Bloom, Dashe, Hoffman, Casey, Sheffield

2018 PICCIN

1456 pagine

ISBN: 9788829927548

Altri dettagli

Prezzo scontato!
120,00 €

150,00 €

(prezzo ridotto di 20 %)

PICCIN 2018


Inviami una notifica quando disponibile


La 24a edizione di Williams Ostetricia è stata ampiamente e strategicamente riorganizzata. In primo luogo, avendo come obiettivo i professionisti impegnati “sul campo”, continuiamo a presentare i principi base dell’ostetricia – l’anatomia materna e la fisiologia, la cura preconcezionale e prenatale, il travaglio, il parto e il puerperio – passando attraverso una dissertazione dettagliata delle
complicanze ostetriche che si verificano in caso di parto pretermine, emorragie, ipertensione e così via. Ancora una volta, poniamo l’accento sull’analisi delle evidenze scientifiche dell’ostetricia clinica, con particolare attenzione ai principi biochimici e fisiologici della riproduzione femminile. Inoltre, come nelle edizioni precedenti, le evidenze scientifiche si connettono fortemente alle
evidenze emerse dalla pratica clinica. La presente struttura, così com’è stata riorganizzata, permette di porre una maggiore attenzione sul feto inteso come paziente attraverso una più ampia copertura della diagnosi fetale e della terapia. Inoltre, tutti i cambiamenti apportati al manuale sono accompagnati da più di cento nuove immagini ecografiche e di risonanza magnetica raffiguranti l’anatomia normale del feto e le più comuni anomalie fetali. Infine, per dare rilievo al polo materno nell’ambito della
medicina materno-fetale, il manuale fornisce un approfondimento dettagliato del gran numero di disturbi medici e chirurgici che possono complicare la gravidanza.

Al fine di raggiungere gli obiettivi prefissati, il testo è stato integrato con più di tremila nuovi riferimenti bibliografici aggiornati al 2014. È altresì curato l’aspetto grafico, attraverso l’introduzione di circa novecento illustrazioni, molte delle quali a colori, che includono ecografie, immagini di risonanza magnetica, fotografie e grafici. La maggior parte del lavoro originale è stato realizzato
dai nostri stessi grafici. 

In questa edizione, come nelle precedenti, sono state incluse linee guida aggiornate provenienti dalle più prestigiose
organizzazioni professionali e accademiche, tra le quali l’American College of Obstetricians and Gynecologists, la Society for Maternal-Fetal Medicine, i National Institutes of Health, i Centers for Disease Control and Prevention. Molti dei dati esposti sono stati presentati e sintetizzati attraverso un centinaio di tabelle originali in cui le informazioni sono state organizzate in un
formato pratico per la lettura e per l’applicazione. Inoltre, al fine di proporre una guida ai medici, sono stati inseriti numerosi algoritmi diagnostici e di gestione. Se da una parte sono state citate numerose fonti basate sull’evidenza per gli schemi diagnostico-terapeutici codificati, dall’altra è stata anche inclusa la nostra esperienza tratta dalla pratica clinica. Pur riconoscendo infatti l’importanza di fornire esempi basati sull’evidenza, siamo consapevoli che essi non costituiscano l’unico metodo di gestione.

In questa 24a edizione è da rilevare l’assenza di quattro colleghi che hanno contribuito in larga misura alla pubblicazione dei volumi precedenti di Williams Ostetricia. Il Dott. John Hauth (University of Alabama, Birmingham) – il quale ha collaborato dalla 21a alla 23a edizione – ha attualmente focalizzato la sua attenzione su altre ricerche. Il Dott. Dwight Rouse, che ha contribuito alla 22a (come co-editor) e alla 23a (come editor) edizione, svolge attività clinica e di ricerca presso la Brown University. È venuta a mancare in tal modo la loro illuminante competenza nell’ambito degli studi clinici controllati randomizzati. Tra i colleghi dello University of Texas Southwestern Medical Center ricordiamo il Dott. George Wendel, Jr. – co-editor della 22a e della 23a edizione –, che attualmente ricopre il prestigioso ruolo di supervisore per la valorizzazione del Maintenance of Certification per l’American Board of Obstetrics and Gynecology, e il Dott. Jim Alexander, il quale ha collaborato come editor alla 23a edizione e oggi si dedica
esclusivamente alla pratica della professione in Montana. Entrambi hanno contribuito con le loro competenze in ambito scientifico e pratico.

Per far fronte all’assenza di questi esimi colleghi, abbiamo aggiunto al team quattro nuovi editor, tutti provenienti dallo University of Texas Southwestern Medical Center, ognuno dei quali possiede le competenze in aree importanti dell’ostetricia e della medicina materno-fetale. La Dott.ssa Jodi Dashe – che ha cooperato largamente dalla 21a alla 23a edizione – ha assunto un ruolo
più centrale nella presente stesura, portando la sua esperienza e le sue competenze nell’ecografia ostetrica, nella diagnostica fetale e nella genetica prenatale. La Dott. ssa Barbara Hoffman ha incrementato le conoscenze nei seguenti ambiti: ostetricia generale, contraccezione, embriologia, anatomia e patologia placentare. Il Dott. Brian Casey ha aggiunto la sua esperienza ostetrica e di ricerca con particolare riferimento al diabete, ai disordini di accrescimento fetale e alla fisiologia della tiroide. Infine, la
Dott.ssa Jeanne Sheffield si è unita al team migliorando, grazie alla sua illuminante esperienza, i contenuti riguardanti la patologia medica materna, le emergenze e le infezioni ostetriche e perinatali.

Sono tornati a collaborare alla presente edizione due co-editor che hanno aggiunto considerevoli approfondimenti necessari alla riuscita del testo: la Dott.ssa Diane Twickler ha fornito la sua eccellente esperienza e conoscenza clinica e delle più aggiornate tecniche di visualizzazione materno-fetale (ecografia, raggi X e risonanza magnetica); la Dott.ssa Mala Mahendroo, talentuosa
scienziata di base, ha fornito nuovi supporti scientifici alla medicina della riproduzione. Infine, quattro nuovi collaboratori si sono aggiunti al gruppo di editor, rendendo possibile la pubblicazione di questo testo. Il Dott. Kevin Worley e il Dott. Seth Hawkins hanno rafforzato i contributi in ambito clinico e accademico della medicina materno-fetale. Il Dott. Don McIntire ha messo a
disposizione la maggior parte dei dati provenienti da registri che tesaurizzano le attività del servizio ostetrico del Parkland Hospital e dello University of Texas Southwestern Medical Center. Infine, Lewis Calver ha continuato a svolgere un impeccabile lavoro di supervisione e di grafica per la presente edizione, come per le precedenti. Nel complesso, la forza e l’impegno di ciascuno hanno
permesso la realizzazione di questo manuale.

F. Gary Cunningham
Kenneth J. Leveno
Steven L. Bloom

 

RINGRAZIAMENTI

Nel corso della lavorazione di questo manuale, abbiamo avuto l’onore di ricevere l’assistenza e l’appoggio di innumerevoli
professionisti di talento appartenenti al reparto di Ostetricia e Ginecologia e a strutture esterne. Innanzitutto, riconosciamo che una tale impresa non sarebbe stata possibile senza l’appoggio incrollabile offerto dal Dott. Barry Schwarz, il cui sostegno economico e accademico è stato essenziale.

Per la realizzazione di un’opera così ampia è stata necessaria la competenza di molti colleghi, i quali hanno fornito contenuti scientifici attuali e aggiornati. È stata una vera fortuna poter usufruire di un gruppo di collaboratori provenienti da diversi centri medici accademici. Dallo University of Texas Southwestern Medical Center, la Dott.ssa April Bailey dei reparti di Radiologia
e Ostetricia e Ginecologia ha aggiunto conoscenze e fornito immagini materne e fetali di risonanza magnetica. Altri importanti contributi iconografici sono stati apportati dai Dottori Elysia Moschos, Michael Landay, Jeffrey Pruitt e Douglas Sims. Dal reparto di Patologia, i Dottori Kelley Carrick e Brian Levenson hanno generosamente donato fotografie di casi clinici. Dal reparto di Dermatologia, il Dott. Amit Pandya ha offerto diverse immagini “classiche”. Dal reparto di Uroginecologia, la Dott.ssa Marlene Corton, esperta di anatomia pelvica a livello nazionale, ha preparato capolavori grafici per il capitolo di anatomia. I Dottori Claudia Werner e William Griffith hanno fornito la loro preziosa conoscenza nella gestione della displasia cervicale. Gran parte
dell’Appendice di questo manuale è stata compilata in origine dai Dottori Mina Abbassi-Ghanavati e Laura Greer. Infine, le fotografie cliniche sono state donate da varie facoltà e da docenti e borsisti attuali o che vi hanno lavorato in precedenza, inclusi i Dottori Patricia Santiago-Muñoz, Julie Lo, Lisa Halvorson, Kevin Doody, Michael Zaretsky, Judith Head, David Rogers, Sunil Balgobin, Manisha Sharma, Michael Hnat, Rigoberto Santos-Ramos, Shayzreen Roshanravan, April Bleich e Roxane Holt.

Numerosi contributi si devono ai nostri colleghi negli Stati Uniti e all’estero. Tra gli esperti in patologia placentare che hanno condiviso la loro competenza e le immagini ricordiamo i Dottori Kurt Benirschke, Ona Marie Faye-Petersen, Mandolin Ziadie, Michael Conner, Jaya George ed Erika Fong. Il materiale riguardante i disturbi ipertensivi è stato fornito dai Dottori Marshall Lindheimer e Gerda Zeeman, e quelli per il parto operativo dal Dott. Edward Yeomans. Immagini fondamentali sono state fornite dai Dottori Timothy Crombleholme, Togas Tulandi, Edward Lammer, Charles Read e Frederick Elder.

Oltre ai succitati collaboratori, sono stati coinvolti in larga misura numerosi colleghi affinché fornissero il loro apporto intellettuale e clinico. In particolare, l’intero Servizio di Medicina Materno-Fetale, che oltre ad aver fornito validi contenuti ha garantito l’attività clinica nei giorni in cui svolgevamo il nostro impegnativo lavoro editoriale. Tra questi colleghi ricordiamo i Dottori Scott Roberts, Oscar Andujo, Vanessa Rogers, Morris Bryant, Stephan Shivvers, Stephanie Chang, Robyn Horsager, Patricia Santiago-Muñoz, Julie Lo, Ashley Zink, Ed Wells e Mark Peters.

Desideriamo sottolineare che la realizzazione del presente manuale non sarebbe stata possibile senza l’aiuto dei medici dei nostri reparti di Medicina Materno-Fetale e di Ginecologia e Ostetricia. La loro sete di sapere è servita come stimolo per trasmettere in maniera efficace le conoscenze in ambito ostetrico-ginecologico, per studiare e raccogliere nuovi dati e concentrarsi su sempre
nuove tematiche cruciali. Le loro domande pertinenti e critiche ci hanno mostrato i punti deboli presenti nel testo, aiutandoci pertanto a migliorare il nostro lavoro. Inoltre li ringraziamo sinceramente per la loro attenzione nel realizzare fotografie sia di casi clinici di routine sia di casi particolari della patologia ostetrica. Per esempio, in questa edizione sono incluse le fotografie fornite
dai Dottori Elaine Duryea, Stacey Thomas, Jonathan Willms, Kara Ehlers, Nidhi Shah, Abel Moron, Kyler Elwell, Rebecca Stone, Angela Fields, Emily Adhikari ed Elizabeth Mosier.

Grazie al finanziamento generoso di McGraw-Hill, questa 24a edizione del manuale contiene oltre duecento illustrazioni a colori. La maggior parte di esse è stata eseguita da illustratori esperti, come Marie Sena, Erin Frederikson, Mollie Gove, Jordan Pietz, SangEun Cha e Jennifer Hulsey. Tutti questi artisti di talento si sono formati alla UT Southwestern sotto la guida di Lewis Calver. Un ulteriore supporto artistico è stato fornito da Joseph Varghese, da Dharmesh Thakur e dalla loro squadra alla Thomson Digital, che ha offerto i grafici a colori e i disegni utilizzati per migliorare la presente edizione. Il loro gruppo è stato aiutato dall’esperto di contenuti medici Shetoli Zhimomi, che ha conferito a ciascuna immagine la nostra visione accademica. In particolare, autori e artisti sono stati sapientemente coordinati e sono state apportate le numerose modifiche via via richieste.

Non sarebbe stato possibile realizzare un manoscritto di cinquemila pagine senza una squadra dedicata. Siamo debitori nei confronti di Connie Utterback per i suoi sforzi instancabili come coordinatrice. L’assistenza per la produzione del manoscritto è stata adeguatamente fornita dal gruppo di Dallas composto da Melinda Epstein, Dawn Wilson, Marsha Zint, Minnie Tregaskis, Dina Trujillano ed Ellen Watkins. Le informazioni tecniche sono state fornite da Charles Richards e Thomas Ames, preparati ed efficienti. Senza il supporto competente di tutti i suddetti collaboratori, e di moltissimi altri che non abbiamo citato, questo lavoro non avrebbe mai visto la luce.

È stato un privilegio e un piacere lavorare con i professionisti di McGraw-Hill Education che ci hanno affiancato. Alyssa Fried ha contribuito a questa edizione grazie all’intelligenza, all’etica del lavoro e alla creatività che la contraddistinguono. La sua dedizione a creare il miglior manuale possibile ha eguagliato i nostri sforzi, e siamo stati colpiti dalla sua capacità produttiva e allo stesso tempo dai modi gentili. Peter Boyle ha permesso la realizzazione di questo testo grazie alla sua calma ed efficienza. Richard Ruzycka ha lavorato come supervisore di produzione della presente edizione del manuale, difendendo il nostro progetto da una varietà di potenziali ostacoli. In ultimo, abbiamo avuto il piacere di lavorare con Armen Ovsepyan, che ha coordinato la produzione
del manuale per molte delle nostre edizioni. La sua organizzazione e la sua efficienza sono senza pari.

Il manuale ha raggiunto la sua forma finale sotto la cura attenta dei nostri editor e compositori di Aptara. Ringraziamo Indu Jawwad per le sue qualità nella correzione del testo e di coordinatrice. La sua cura di ogni dettaglio e le sue doti organizzative sono state vitali per il completamento del nostro progetto. Sempre ad Aptara, Mahender Singh ha garantito il controllo della qualità e
il controllo contenutistico ed estetico del testo.

Infine, riconosciamo un ruolo centrale a tutte le pazienti. La competenza clinica e molte illustrazioni presentate in questo testo non sarebbero state possibili senza il loro spirito collaborativo, che ci ha offerto l’opportunità di approfondire ulteriormente lo studio dell’ostetricia. Un grazie entusiasta e sincero va alle nostre famiglie e agli amici. Senza la loro pazienza, generosità e incoraggiamento, questo lavoro sarebbe stato impossibile.

Gli Editors

Nessun commento da parte dei clienti in questo momento.

Solo utenti registrati possono postare commenti.

Carrello  

(vuoto)

Ultimi Arrivi

In questo momento non ci sono nuovi arrivi