Libreria Bonilli

Categorie

Editori

Pubblicità

Newsletter

Imaging del trauma osteo-articolare in età pediatrica

Pag. 200
Ill. 180

Altri dettagli

In offerta In offerta!
71,36 €

84,95 €

(prezzo ridotto di 16 %)

Springer 2009


Inviami una notifica quando disponibile


Descrizione:

Nel corso dell’accrescimento l’apparato muscolo-scheletrico va incontro a profonde e continue modificazioni che riguardano non soltanto la forma, la struttura e le dimensioni dei singoli costituenti, ma anche la capacità di resistenza allo stress e la forza muscolare espressa, le influenze ormonali e metaboliche.

Le caratteristiche anatomiche e funzionali che rendono lo scheletro pediatrico diverso da quello dell’adulto condizionano anche la differente modalità di realizzarsi del danno traumatico, alla quale contribuisce anche il diverso stile di vita e le differenti occasioni di trauma, dalla frattura da parto alla "sindrome del bambino battuto".

Le fratture incomplete, le fratture osteo-cartilaginee, i distacchi apofisari e le osteocondriti sono alcune delle specificità del trauma osteo-articolare in età pediatrica, così come l’elevata velocità di consolidazione e l’elevata attività di rimodellamento ne caratterizzano la distinzione rispetto ai corrispettivi quadri patologici nell’adulto.

In questo volume vengono rappresentate le caratteristiche anatomiche peculiari dell’apparato muscolo-scheletrico in età evolutiva, le lesioni traumatiche acute e croniche tipiche dell’età e le modalità di imaging di volta in volta più idonee per la loro diagnosi e il loro follow-up.


Contenuti:

Capitolo 1 Lesioni traumatiche osteo-articolari maggiori: generalità. Introduzione. Sviluppo e accrescimento delle ossa. Caratteristiche dello scheletro in accrescimento. Fratture e processo di guarigione: valutazione clinico-radiologica. Lesioni osteo-traumatiche tipiche dello scheletro immaturo. Distacchi apofisari. L’imaging nel follow-up. Ruolo della diagnostica per immagini.-

Capitolo 2 Lesioni microtraumatiche da overuse: generalità. Introduzione. Arto superiore. Arto inferiore.-

Capitolo 3 Lesioni traumatiche apofisarie maggiori e minori. Introduzione. Tendini. Legamenti.-

Capitolo 4 Lesioni traumatiche muscolo-tendinee e dei legamenti in età pediatrica. Introduzione. Patologia muscolare. Patologia tendinea. Patologia dei legamenti.-

Capitolo 5 Lesioni da trauma dei nervi periferici. Introduzione. Ecografia. Risonanza magnetica.-

Capitolo 6 Imaging delle lesioni traumatiche distrettuali. Scheletro assiale: cranio, rachide, scheletro toraco-costale. Cranio. Traumi orbitali e naso etmoidali. Traumi maxillo-facciali. Rachide.-

Capitolo 7 Arto superiore. Spalla e braccio. Gomito e avambraccio. Polso e mano.-

Capitolo 8 Bacino ed arto inferiore. Bacino, anca e femore. Ginocchio e gamba. Caviglia e piede.-

Capitolo 9 Il trauma da parto. Introduzione. Pseudo-paralisi ostetriche. Birth fractures.-

Capitolo 10 Le fratture occulte dell’arto inferiore nella prima infanzia: "toddler’s fractures". Introduzione. Concetto di "toddler’s fracture". Imaging.-

Capitolo 11 Lesioni ossee da trauma non accidentale. Introduzione. Il "bambino battuto": diagnostica per immagini. Fratture in sedi anatomiche caratteristiche. Fratture aspecifiche con caratteristiche radiografiche particolari. Datazione della lesione. Fratture dotate di caratteristiche radiografiche specifiche. Diagnosi differenziale.-

Capitolo 12 Il bambino battuto: linee guida e risvolti medico-legali. Introduzione. Normativa attuale e considerazioni medico-legali. Conclusioni.

  • Edizione Springer
  • codice isbn 9788847013506
  • Autore Martino
  • Anno 2009
  • Pagine 200

Nessun commento da parte dei clienti in questo momento.

Solo utenti registrati possono postare commenti.

Carrello  

(vuoto)

Ultimi Arrivi

In questo momento non ci sono nuovi arrivi