Libreria Bonilli

Categorie

Editori

Pubblicità

Newsletter

Criminal profiling. Dall'analisi della scena del delitto al profilo psicologico del criminale.

Picozzi M., Zappala' Angelo 

McGraw-Hill 2001 

Pagg. 400

Isbn: 9788838627521

DISPONIBILITA' IMMEDITA.

Altri dettagli

Prezzo scontato!
38,00 €

40,00 €

(prezzo ridotto di 5 %)

McGraw-Hill 2001


Dall’omicidio efferato all’assassinio seriale, dallo stupro all’attentato dinamitardo, dall’incendio doloso alla cattura di ostaggi.
Come è possibile comprendere le motivazioni, le caratteristiche comportamentali e personologiche dei responsabili di questi crimini? Possiamo penetrare la logica delle loro azioni, il motore primo della perniciosa aggressività, lo stile ed i rituali dei loro misfatti, per prevenire altri delitti, per bloccare la violenza?
Proprio di questo si occupa il criminal profiling: analizzando la scena di un crimine nei suoi più piccoli dettagli, sulla scorta di studi epidemiologici e di conoscenze derivate dalla clinica, propone un identikit psicologico e comportamentale dello sconosciuto aggressore, fornendo elementi utili alla sua identificazione ed alla cattura.
Nulla di magico, nessuna competenza paranormale; una solida conoscenza clinica, un approccio pragmatico, una capacità di sintesi che accolga senza presunzione il sapere di differenti discipline: questo è il profiler e questo testo, il primo in Italia, vi accompagnerà a scoprirne i segreti, i limiti, le potenzialità. Un viaggio affascinante, esplorando la mente dei più risoluti criminali.

INDICE 

Autori 
Presentazione
Prefazione 
1. Il criminal profiling 
2. Storia del criminal profiling 
3. L’applicazione delle scienze forensi alla scena del crimine 
4. FBI: le origini del profiling 
5. David Canter e la Psicologia Investigativa (IP) 
6. Altri modelli nel criminal profiling 
7. Il profilo geografico 
8. Particolari campi di applicazione del criminal profiling 
9. L’importanza della vittimologia nel criminal profiling 
10. La predizione della pericolosità 
11. L’apporto del criminal profiling all’interrogatorio 
12. La realtà italiana: l’Unità per l’Analisi del Crimine Violento (UACV) 
13. Scientificità del criminal profiling 
Postfazione: il futuro del profiling 
Bibliografia 
Indice dei nomi 
Indice analitico

Massimo Picozzi: Psichiatra, criminologo, Responsabile della Sezione di Psicologia Investigativa e Psicopatologia delle Condotte Criminali, Dipartimento di Psicologia, Università degli Studi di Parma. 
Angelo Zappalà: Psicologo, Giudice Onorario del Tribunale di Sorveglianza del Piemonte

  • Anno 2001
  • Autore Picozzi M., Zappala' Angelo
  • codice isbn 9788838627521
  • Nota Copertina flessibile
  • Pagine 400

Nessun commento da parte dei clienti in questo momento.

Solo utenti registrati possono postare commenti.

Carrello  

(vuoto)