Libreria Bonilli

Categorie

Editori

Pubblicità

Newsletter

Riabilitazione nella traumatologia dello sport

Andrews J.R., Harrelson G.L., Wilk K.E.

Verduci 2000

620 pagg.

Altri dettagli

Prezzo scontato!
85,00 €

100,00 €

(prezzo ridotto di 15 %)

Andrews, Harrelson 2000


Inviami una notifica quando disponibile


Il materiale contenuto in questo testo è basato su di una completa revisione della letteratura scientifica. Vengono discusse una premessa scientifica per la riabilitazione e l’importanza vitale della mobilizzazione precoce, dando rilievo al trattamento dell’intera catena cinetica piuttosto che all’isolamento di una struttura o di un’articolazione lesa. Si pone enfasi sull’uso di tutti i tipi di esercizi (a catena cinetica aperta e chiusa) attraverso una progressione funzionale. In tutto il testo, i protocolli vengono utilizzati come linee guida per la riabilitazione e non come l’unica cosa da fare. I chirurghi variano le loro tecniche operatorie per specifiche lesioni e ciò deve essere preso in considerazione nell’elaborare un regime di riabilitazione. La riabilitazione non può essere intesa come un libro di ricette, con un programma elaborato per qualsiasi lesione e applicato a tutti gli atleti, perché gli individui guariscono a velocità variabili e tollerano il dolore in maniera differente. Più di ogni altra cosa, questo testo cerca di raccogliere una messe di ricerche sulla riabilitazione sulle quali basare la progressione di un atleta infortunato attraverso un protocollo di riabilitazione e l’impiego di esercizi specifici. Vengono esaminate aree di vitale importanza nell’attuazione di un regime di riabiltazione quali il quadro psicologico di un atleta infortunato, la goniometria, la mobilizzazione articolare, la valutazione dell’atleta infortunato e come essa si correla all’attuazione del programma, ai tipi di esercizi, alla catena cinetica, alle componenti della riabilitazione e alla terapia acquatica. Gli esercizi vengono ampiamente illustrati per aiutare il clinico nell'attuazione di un programma di riabilitazione, discutendo le controindicazioni agli esercizi per problemi specifici. ...dalla prefazione degli autori James R. Andrews Gary L. Harrelson Kevin E. Wilk

 

Contenuti

1.Fattori psicologici della riabilitazione;

2. Fattori fisiologici della riabilitazione;

3. Ruolo della valutazione nel programma di riabilitazione;

4. Misurazioni nella riabilitazione;

5. Metodi di riabilitazione;

6. Arco di movimento ed elasticità;

7. Introduzione alla riabilitazione;

8. Applicazione dell’isocinetica nei test e nella riabilitazione;

9. Riabilitazione della gamba, della caviglia e del piede;

10. La riabilitazione del ginocchio;

11. Riabilitazione dei muscoli ischio-crurali, quadricipite e inguinali;

12.Riabilitazione nelle lombalgie;

13. Riabilitazione della spalla;

14. Riabilitazione del gomito;

15. Riabilitazione delle lesioni traumatiche del polso e della mano;

16. Riabilitazione in acqua;

Appendice A. Pliometria dell’arto superiore;

Appendice B. Esercizi per la riabilitazione del ginocchio e della gamba;

Appendice C. Programma di dieci esercizi per i lanciatori;

Appendice D. Programmi intervallari di riabilitazione; Indice analitico

Nessun commento da parte dei clienti in questo momento.

Solo utenti registrati possono postare commenti.

Carrello  

(vuoto)